Strong Consumer authentication, approvato lo standard tecnico dalla Commissione UE

27 novembre 2017
By

Oggi la Commissione Europea ha pubblicato lo standard tecnico per il c.d. Strong Customer Authentication, cioè una misura di sicurezza richiesta dalla direttiva 2015 sui servizi di pagamento per abbattere il rischio delle frodi nei pagamenti elettronici.  I merchants non dovranno osservare questa misura quando:

l’importo della transazione di pagamento elettronico a distanza non superi i 30 EUR e  l’ammontare cumulativo delle precedenti transazioni di pagamento elettronico remoto avviate dal pagatore dopo l’ultima applicazione di autenticazione forte del cliente, non ecceda EUR 100;

o il numero di precedenti transazioni di pagamento elettronico remoto avviate dal pagatore dopo l’ultima applicazione dell’autenticazione del cliente forte non supera le 5 singole transazioni di pagamento elettronico remoto consecutive.

In alternativa alla Strong Customer Authentication, per le transazioni a basso rischio, i fornitori di pagamento possono consentire ai venditori di addebitare i pagamenti a seguito di un’analisi del rischio di transazione, che si basa su diversi criteri.

Sfortunatamente, non sembra che le azioni del venditore saranno decisive in quanto la soglia sarà decisa dal fornitore di pagamenti in base ai dati che detengono per quel segmento.

Il Parlamento europeo e il Consiglio avranno circa 3 mesi di tempo per votare questo regolamento, ma secondo rumors in ambito europeo il processo non richiederà così tanto tempo e probabilmente il regolamento verrà approvato in questa forma.

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orario e Informazioni

0303580378
Lun-Ven: 10:00-12:00, 14:30-17:30

RSS Corsi AICEL

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

Seguici su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: